Francesca da Rimini at La Scala, Milan

Francesca-da-Rimini-La-Scala-Milano“15 April-13 May [2018]. This is the first time Francesca da Rimini, inspired by D’ Annunzio’s novel of the same name written in 1901, returns to La Scala in six decades.

“Zandonai’s opera, his most successful, was performed in Turin for the first time in 1914. This new La Scala production is conducted by Fabio Luisi and directed by David Pountney with Maria José Siri in the lead role. Pountney is a British theatre and opera director known for his productions of rarely performed or new works. Teatro alla Scala, Via Filodrammatici 2, www.teatroallascala.org.” — Posted on wantedinmilan.com

L’Inferno delle Albe, Ravenna (2017)

Inferno-delle-Albe-Ravenna-2017“Ecco, presa con le dovute pinze la schematizzazione, una situazione analoga si presenta con il nuovo progetto del Teatro delle Albe. Va vissuto come spettacolo o come chiamata cittadina al teatro? Perché Inferno è entrambe le cose. Quale dunque la sintesi? Andiamo con ordine.

[…]

“Quello delle Albe non è un inferno filologico alla maniera dantesca, è una contaminazione di immaginari: passati e presenti. L’Inferno si fa veramente il luogo della perversione dell’io, quello in cui ciascuno si accanisce sul suo prossimo, bercia la propria ossessione, si strugge nella pena,  ma non sa dialogare, non riesce in alcun modo a stabilire una relazione. Ed ecco allora che la presenza purissima di Montanari e Martinelli più che una guida viene a rappresentare una fulgida luce nel buio eterno. Ecco che quell’unità pervicace, serena, limpida, nonostante le masnade di anime perse, marca la traccia di un ritrovarsi che è l’unica possibilità di vita, di vita vera, a questo mondo.” — Giulio Sonno, “Ma io, perché venirvi? Arte e partecipazione nell’Inferno delle Albe,” paperstreet.it (June 23, 2017)

Ravenna16 giugno 2017

INFERNO
Chiamata pubblica per la “Divina Commedia” di Dante Alighieri

ideazione, direzione artistica e regia:Marco Martinelli e Ermanna Montanari
in scena: Ermanna Montanari, Marco Martinelli, Alessandro Argnani, Luigi Dadina, Roberto Magnani, Gianni Plazzi, Massimiliano Rassu, Laura Redaelli, Alessandro Renda e i cittadini della Chiamata Pubblica

See also the review by Massimo Merino on doppiozero.it.

Riccardo Milani, Come un gatto in tangenziale (2018)

A still from the film

Contributed by Silvia Salvatici and Gianni Guastella

Illustrations of the Comedy by Matteo Berton (2015)

Matteo-Berton-Giants-Inferno-Antaeus

“I had the great pleasure of working on the Divine Comedy for a children’s adaptation written by Paolo di Paolo and published by La Nuova Frontiera Junior in 2015.

“The project was selected by the Society of Illustrator of New York annual competition Illustrator 58 in 2016 and won a Silver Medal in the book and editorial category.” — Matteo Berton

Luigi Gaudio, Il Canto di Dante (2018)

Luigi-Gaudio-Il-Canto-di-Dante
On his album Il Canto di Dante, Luigi Gaudio sets the poetry of the Commedia to his own original musical compositions. The album was recorded at the Tappeti Sonori Recording Studio (Bresso, Italy) and was released in 2018.

The track listing, with links to YouTube videos, is below:
1. Smarrimento
2. Francesca
3. Ulisse
4. Ugolino
5. Casella
6. Manfredi
7. Ahi serva Italia
8. Libero arbitrio
9. Beatrice
lO. Piccarda
11. Divina Commedia Paradiso Canto XI
12. Esilio
13. Vergine Madre

Contributed by Luigi Gaudio

Performance for the Millennial Celebration of San Miniato al Monte (2018)

san-miniato-1000-terzine-dante“In occasione del Millenario di San Miniato, sabato 26 maggio, dalle h. 19.00 (partenza via dell’Erta Canina ang. via Monte alle Croci) centinaia di cantori saliranno dal quartiere di San Niccolò fino all’abbazia, recitando e interpretando le terzine dantesche dedicate al tema del cammino e della salita.

“‘A salire a le stelle /Legato con amore in un volume ciò che per l’universo si squaderna’ è una performance corale i cui protagonisti sono 306 cantori, il pubblico e le strade di Firenze, che tornano ad essere luogo di incontro per i cittadini, grazie a una esperienza culturale comune. I 306 cantori sono infatti di varia estrazione: ragazzi, professionisti, detenuti, personalità della vita pubblica, studenti, educatori, persone in stato di disagio psichico e/o economico, migranti, persone con la sindrome di Down, ragazzi che praticano il Parkour, i musicanti della Filarmonica di Marcialla, persone comuni e fuori dalla norma.” — Gonews.it

The performance was organized by the association Culter as part of their Piume | Dante 2021 program.

Contributed by Irene Zanini-Cordi (Florida State University)

Piume Dante 2021 Performance (June 24 and 25, 2016)

“Prosegue in vista delle celebrazioni del 2021 l’esplorazione dell’universo dantesco che Culter da anni propone attraverso azioni sceniche e corali a cui partecipano come protagonisti centinaia di donne, uomini, bambini fra cui detenuti, migranti, persone affette dalla sindrome di Down, persone con disagio economico, fisico e psichico e a rischio di esclusione sociale.

“PIUME | DANTE2021 Legato con amore in un volume, ciò che per l’universo si sqauderna è stata un’azione performativa verticale, dedicata al tema del volo nella Divina Commedia. Salendo all’interno del Campanile il pubblico ha attraversato spazi diversi incontrando prima un popolo di uccelli, simbolo del desiderio alla dimensione oltremondana che assume le forme metriche e meccaniche delle ali, per poi arrivare infine nell’ultimo piano, vicino al cielo, allo slancio di Ulisse, colui che non ha bisogno di piume per provare a volare.” — Culter.it

The performance was staged at the Campanile di Giotto at Santa Maria del Fiore in Florence, at dawn and at sunset on June 24 and 25, 2016.

See an article covering the event here (with photos, in Italian).

See a video describing the performance here (in Italian).

FIRENZE – prove spettacolo teatrale
foto Opera del Duomo Firenze/ Claudio Giovannini

 

 

 

Sirante’s recent graffiti in Rome (2018)

This piece by Sirante is in protest of the Giro d’Italia beginning in Israel. Note Dante and Virgil in the poster, watching today’s Inferno.

Contributed by Virginia Jewiss 

“Compagno di scuola” by Antonello Venditti (1975)

From the 1975 song “Compagno di scuola” by Antonello Venditti:

“E la Divina Commedia, sempre più commedia
al punto che ancora oggi io non so
Antonello-Venditti-Compagno-di-Scuola-Divina-Commediase Dante era un uomo libero, un fallito o un servo di partito, o un servo di partito.
Ma Paolo e Francesca, quelli io me li ricordo bene
perché, ditemi, chi non si è mai innamorato
di quella del primo banco,
la più carina, la più cretina,
cretino tu, che rideva sempre
proprio quando il tuo amore aveva le stesse parole,
gli stessi respiri del libro che leggevi di nascosto
sotto il banco.”

Listen to the song on YouTube.

Lyrics from AngoloTesti.

Contributed by Alessandra Mazzocchi (Florida State University ’19)

Una commedia divina, Arianna Caldarella (lyrics) and Corrado Neri (music), 2015

One of the performances at the 58th annual Zecchino d’Oro (an international children’s music festival), held in Bologna in 2015, was “Una commedia divina,” with music by Corrado Neri, text by Arianna Caldarella. It was performed by Andrea Amelio and Chiara Casolari (pictured below), together with the Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano.

Zecchino-d'oro-commedia-divina-SingersThe Zecchino d’Oro website describes the song as follows: “Originale rivisitazione a misura di bambino di uno dei più grandi capolavori della letteratura italiana: la Divina Commedia. L’amore di Dante per Beatrice si carica di un’energia tutta nuova, fresca e vivace, e prende vita sotto forma di un linguaggio semplice e dotato di una punta di ironia, concedendo anche ai più piccoli di addentrarsi nel favoloso mondo del ‘sommo poeta.’ Il brano si propone inoltre di omaggiare in musica Dante Alighieri nell’anno in cui si celebra il 750° anniversario della sua nascita.”

The full text of the song is available on the Zecchino d’Oro website (with videos) and at si24.it.